TOP E FLOP - Mirko Gori guida l'esercito ciociaro, Soddimo incanta

11.06.2018 09:00 di Andrea Pontone Twitter:   articolo letto 1563 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
TOP E FLOP - Mirko Gori guida l'esercito ciociaro, Soddimo incanta

Il Frosinone agguanta la finale playoff pareggiando per 1-1 al 'Benito Stirpe' contro il Cittadella.

Andiamo alla scoperta dei volti positivi e negativi dell'incontro, analizzando i "Top" e "Flop" del match.

TOP:

Mirko Gori: regala alla sua terra una serata da libro cuore. Il primo gol nel nuovo stadio, gettando le basi verso una nuova impresa: corsa, tenacia, sudore. Ed anche uno spirito propositivo: urlo strozzato in gola al 40' del primo tempo, esternato poi al 2' della ripresa. Paganini non c'è, ma il Cobra corre anche per lui.

Danilo Soddimo: Longo lo rilancia dal primo minuto dopo un lungo periodo di astinenza dagli undici indicati nella distinta ufficiale. Lui lo ringrazia e ripaga la fiducia con una prestazione che ne esalta le doti balistiche, una delle quali porta alla progressione buggata che consente a Gori di gonfiare la porta.

FLOP:

-