Salernitana - Calaiò dice addio al calcio, farà il dirigente

18.09.2019 15:30 di Tuttofrosinone Redazione Twitter:    Vedi letture
Fonte: salerno granata
© foto di Nicola Ianuale/tuttoSALERNITANA.com
Salernitana - Calaiò dice addio al calcio, farà il dirigente

“Finisce un ciclo, ne inizia un altro. Inizia un’altra carriera, fuori dal campo ma sempre nel mondo del calcio. È una scelta che si fa ad una certa età anche se dispiace smettere. Sono strafelice di quello che ho fatto nella mia carriera e non cambierei nulla, ho sempre lasciato buoni ricordi. Ringrazio tutti i presidenti, gli allenatori, i compagni di squadra, finendo per ringraziare Lotito e Mezzaroma che mi hanno dato la possibilità di intraprendere questo ruolo e ringrazio il direttore per le parole che ha speso su di me. Era una cosa di cui avevamo già parlato in passato e si è concretizzata. Ringrazio anche Ventura il quale mi ha dato modo di far parte di questo gruppo fino alla fine. Come ha detto il direttore avevo tante richieste ma non mi sono voluto muovere da qui perché mi piace chiudere i progetti anche se qui non lo farò da calciatore. Un ringraziamento speciale a mia moglie ed ai miei figli per essermi stati sempre vicini seguendomi in ogni città per 22 anni. Ringrazio anche i miei genitori i quali mi hanno aiutato a coronare il mio sogno e hanno fatto sacrifici. Dispiace per mio figlio e mio padre che sono coloro che ci sono rimasti più male. Speravamo di chiudere la carriera arrivando a 200 gol ma sono contento della scelta che ho fatto, ho colto al volo questa occasione. Nel calcio, come nella vita, tutto inizia e tutto finisce. Spero di poter dare da dirigente quello che ho dato calciatore. Stare con i ragazzi mi è sempre piaciuto, spero di trovare dei talenti, in Campania ce ne sono tantissimi. Spero di fare qualcosa di buono in questa società, ci tengo”, queste le parole di Calaiò in conferenza stampa.