SALA STAMPA - Nesta: "Arriveranno momenti in cui le partite saranno meno sofferte. La pazienza paga"

21.10.2019 23:25 di Luca Frasacco   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
SALA STAMPA - Nesta: "Arriveranno momenti in cui le partite saranno meno sofferte. La pazienza paga"

Al termine di Frosinone-Livorno Alessandro Nesta è intervenuto nella sala stampa dello stadio Benito Stirpe, queste le sue parole: 

"Se sono soddisfatto della prestazione della squadra? Il risultato era fondamentale e lo abbiamo raggiunto, stiamo facendo fatica a fare gol. Nel momento di massimo sforzo la squadra tende ad avere qualche calo. Facevamo fatica nei primi 25 minuti, quando Haas ha giocato in posizione più avanzata siamo andati meglio. Oggi non abbiamo preso gol, la difesa ha fatto una grande partita. Verranno momenti più facili. Se l'infortunio di Maiello ha scombussolato i piani? L'ho sostituito con Tribuzzi per avere un giocatore completo su entrambe le fasi. Maiello si è bloccato con la schiena, ma per noi è fondamentale. Arriveranno momenti in cui le partite saranno meno sofferte. Rohden doveva mettersi in quella zona di mezzo, è una mezzala offensiva a cui chiedo di attaccare di più. Faccio i complimenti alla difesa che si è comportata molto bene. Dionisi? Quando Federico è uscito dal campo, ci siamo dati la mano, l'anno scorso ha giocato poco, lo vedo positivo, prova a fare tante cose, sarà protagonista fino alla fine. La curva? Mi ha richiamato a fine partita, la gente ha ragione, a volte fischiano ma la pazienza paga. Ho imparato a conoscere la gente dello stadio: tribuna più 'così' (ride e fa intuire che manca il tifo della tribuna ndr) la curva molto positiva per il tifo; ma rispetto tutti. li ho ringraziati per la pazienza.
I calci d'angolo? Siamo la seconda squadra del campionato che ne batte di più, sappiamo di essere poco pericolosi dalla bandierina anche se oggi abbiamo preso una traversa. Ci lavoriamo, speriamo che Ciano possa mettere qualche palla più interessante, adesso gli si è scaldato il piede e speriamo che faccia qualche gol anche su calcio di punizione.