SALA STAMPA Moreno Longo: "Soddisfatto della prestazione, puniti da un episodio"

10.02.2018 18:03 di Tuttofrosinone Redazione Twitter:   articolo letto 791 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
SALA STAMPA Moreno Longo: "Soddisfatto della prestazione, puniti da un episodio"

Al termine di Bari Frosinone, ha parlato in sala stampa il tecnico canarino Moreno Longo. Queste le sue parole

"Perchè abbiamo perso? Credo che oggi ci sia mancato quel cinismo che ha avuto il Bari. Sotto l'aspetto della prestazione il Frosinone è venuto qui a fare la partita creando dei presupposti per andare in vantaggio. Sapevamo di incontrare una squadra che avrebbe dato qualcosa in più sotto l'aspetto dell'agonismo e in questo c'è rammarico perchè poteva essere tranquillamente una partita che terminava in pareggio. In un campionato cosi lungo ci sono anche partite con questo spartito, noi continuiamo a lavorare perchè come non ci siamo esaltati prima non ci deprimiamo adesso. Secondo tempo? Credo che non sia stata una mancanza ne mentale ne tattica. Era una partita bloccata, c'era una situazione atipica qui a Bari. Loro oggi hanno cercato di non perdere più che di vincere. Oggi Anderson ha giocato a destra per cercare di arginare Beghetto mentre a sinistra Galano si è un po' snaturato per caratteristiche. Al di là di questo non andavano regalati dei facili contropiedi a giocatori come quelli del Bari. Oggi serviva essere maturi, non siamo stati perfetti perchè abbiamo concesso un gol su palla inattiva. Cambi? Innanzitutto dobbiamo abituarci e capire che su 42 partite non si può avere tutti al 100%, poi ogni partita è diversa. Ci sono partite in cui si è più brillanti altre un po' meno ma sono soddisfatto della loro prova. In anchina avevo calciatori importanti come Soddimo, Paganini e Citro e nulla toglie che nelle prossime gare possano essere loro i titolari. In questo dobbiamo essere sempre squadra. Bari? Conosco la forza dell'organico del Bari, ho sempre detto che questa squadra può puntare alla promozione diretta non ai play off. Sapevamo che non era facile venire a giocare qui, abbiamo fatto una gara gagliarda ribattendo colpo su colpo ma gli episodi ci hanno puniti. Parlando di prestazione abbiamo dato continuità.  GPochi spazi? Credo che questo capita anche per la nostra classifica, quando sei primo e una squadra ti deve affrontare si snatura un pochino come ha fatto la settimana scorsa il Pescara. In questo dobbiamo migliorare perchè non dobbiamo concedere ripartenze in campo aperto come accaduto oggi. Squadra che si specchia? Questa squadra non si specchia, oggi ha perso una partita per un episodio nonostante abbia offerto un'altra buona prestazione. Non dobbiamo abbatterci dopo questa sconfitta ma anzi prendere energia positiva da questo risultato per le prossime gare. Dopo il gol avremmo potuto fare qualcosa in più ma soprattutto nella convinzione di poter riprendere il risultato. A volte oggi ci siamo fatti trasportare da eventi esterni, dobbiamo avere la maturità di non cadere nelle trappole avversarie. Nella confusione finale non credo, piuttosto voglio che ci sia una logica in quello che si fa"