PIACENTINI OVER THE TOP, L’UNDER 17 BATTE 3-1 IL BENEVENTO

09.09.2019 18:30 di Tuttofrosinone Redazione Twitter:    Vedi letture
Fonte: Frosinone calcio
PIACENTINI OVER THE TOP, L’UNDER 17 BATTE 3-1 IL BENEVENTO

FROSINONE: Vilardi, Potenziani, De Blasio (dal 20’ st Pacetti), Schiavella (dal 39’ st Lombardo), Bracaglia, Maestrelli (dal 39’ st Marconi), Battisti (dal 20’ st Mattarelli), Peres, Piacentini (dal 39’ st Cataldi), D’Agostino (dal 20’ st Di Palma), Jirillo (dal 32’ st D’Orsaneo).

A disposizione: Palmisani, Conti.

Allenatore: Di Michele David.
BENEVENTO: Diglio, Bracale, Gentile, Seminara (dal 27’ st Bottiglieri), Talia (dal 27’ st Gennarelli), Moccia, Strazzullo (dal 20’ st Caserta), Citarella, Giampaolo (dal 37’ st D’Agosto), Agnello, Gondola (dal 1’ st Olimpio).

A disposizione: Quartarone, Foggia, Vigorito, Todisco.

Allenatore: Formisano Alessandro.

Arbitro: Sig. Marco Marchioni sezione di Rieti; Assistenti: Sig. Marco De Lucia sezione di Frosinone e Sig. Francesco Pozzato sezione di Latina.

Marcatori: 15’ pt rig, 17’ st rig. e 23’ st Piacentini (Frosinone), 7’ st Citarella rig. (Benevento).
Note: 31’ st allontanato Formisano (Benevento); ammoniti: 18’ pt Bracaglia (Frosinone), 24’ pt Talia (Benevento), 36’ st Maestrelli (Frosinone); recupero: 2’ pt e 6’ st.
FERENTINO – Avvio spumeggiante quello degli Under 17 di mister Di Michele, 3-1 tra le mura amiche rifilano ad una chiara pretendente per i play-off, il Benevento di mister Formisano. Il giustiziere dei giallorossi è stato il solito Edoardo Piacentini grazie ad una tripletta: il numero 9 ha ricominciato da dove aveva lasciato la scorsa stagione. Il Frosinone parte con cautela studiando l’avversario ma riesce a trovare il pertugio giusto solamente al minuto 15’ quando, sfruttando un passaggio rischiosissimo in orizzontale della retroguardia del Benevento, Piacentini trovandosi a tu per tu con il portiere avversario viene atterrato in maniera fallosa. L’arbitro assegna un calcio di rigore per il Frosinone. Dal dischetto si presenta lo stesso Piacentini che non sbaglia e porta in vantaggio i suoi. Vantaggio però che dura fino alla ripresa perché, sugli sviluppi di una rimessa laterale, la retroguardia canarina si fa trovare impreparata: Citarella lancia in profondità Bracale che entra in area di rigore e subisce un fallo. Per il signor Marco Marchioni della sezione di Rieti è di nuovo calcio di rigore. Citarella alla battuta, Vilardi tenta di indovinare l’angolo ma il numero 8 del Benevento lo beffa e lo spiazza, 1-1. L’equilibrio dura pochi minuti, un’altra palla sanguinosa persa dal Benevento, questa volta a centrocampo, permette al Frosinone di partire in contropiede: lancio per Piacentini che sfonda la linea difensiva ed entra in area di rigore, il difensore non può far altro che abbatterlo. Il giudice di gara assegna un terzo rigore, il secondo a favore dei giallazzurri. Ancora Piacentini dagli 11 metri e stessa esecuzione del primo gol, 2-1 Frosinone. A metà del secondo tempo arriva la tripletta di Piacentini dagli sviluppi di un calcio d’angolo dalla sinistra del portiere del Benevento, i due centrali della squadra ospite saltano a vuoto, la palla cade dietro i due e li c’è il numero 9 che non perdona e chiude il match.