Maran: "Frosinone ostico in trasferta"

20.04.2019 05:15 di Stefano Martini Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttocagliari.net
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Maran: "Frosinone ostico in trasferta"

L'allenatore del Cagliari Rolando Maran ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Cagliari-Frosinone che si giocherà domani pomeriggio alla Sardegna Arena. Il tecnico predica prudenza ma è molto fiducioso vista la crescita del Cagliari negli ultimi mesi.

CAMBI NECESSARI. “Non è il massimo cambiare formazione tutte le settimane, ma a questo punto della stagione i ragazzi conoscono compagni e concetti di gioco. Chi scenderà in campo domani farà sicuramente una buona partita”.

L'AVVERSARIO. “Il Frosinone ha subito solo due sconfitte in trasferta nel girone di ritorno e ha fatto 10 punti nelle ultime 6 trasferte. È una squadra temibile, noi dovremo aggredire la partita impedendo loro di produrre gioco”.

INSIDIE. “Abbiamo la nostra fisionomia di gioco e dobbiamo proseguire dritti per la nostra strada senza distrazioni. Abbiamo un buon ruolino di marcia in casa, stiamo attraversando un buon periodo. Sarà importante non avere ansia ed essere lucidi ed equilibrati dall'inizio alla fine. Il Frosinone gioca bene soprattutto in trasferta, i dati lo confermano. Dovremo avere tanta pazienza e sfruttare la carica che ci darà il pubblico contro un avversario che concede davvero poco”.

MOMENTO CAGLIARI. “L’entusiasmo è un fattore positivo. Sono contento che i ragazzi si siano guadagnati questo momento di esaltazione con le prestazioni ed i risultati. Dobbiamo ancora chiudere la pratica salvezza e siamo concentrati su questo. Mi piacerebbe ottenere una vittoria e fare un bel regalo ai nostri tifosi”.

SRNA. “Il ragazzo sta bene, sono contento del suo rendimento. È un gran lavoratore, ha sempre dimostrato in campo grandi capacità e merita questa maglia”.

GRUPPO. “Domani sarà un'occasione per dimostrare che tutto il gruppo è cresciuto. La squadra è migliorata tanto non solo sul piano tecnico ma anche dal punto di vista caratteriale. È stato fatto un bel salto in avanti e dobbiamo confermarlo”.

PAREGGIO A TORINO. “Abbiamo dimostrato di avere carattere e siamo tornati a casa con la consapevolezza di aver fatto un ulteriore step sul piano della mentalità. Non siamo andati in ansia e siamo sempre rimasti lucidi e compatti anche dopo esser andati in svantaggio. Se riusciremo a proseguire con questa mentalità, faremo grandi cose”.

FINALE DI STAGIONE. “L'intensità dev'essere sempre alta, anche se le energie iniziano a mancare ed il recupero da alcune gare potrebbe risultare difficile. Dovremo essere bravi a gestire le nostre forze e a spingere nei momenti topici delle partite”.

DECIMO POSTO. “Con l'impegno e il lavoro possiamo giocarci le nostre carte. Possiamo ancora ottenere degli obiettivi superiori a quelli di inizio stagione. Se raggiungeremo il nostro obiettivo e dopo ne avremo degli altri, sarà merito dei ragazzi che hanno guadagnato i risultati sul campo”.

Articolo di Tuttocagliari.net