Mancini: "Quando tutto sarà finito, amichevole tra Nazionale e medici"

24.03.2020 10:45 di Andrea Pontone Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Mancini: "Quando tutto sarà finito, amichevole tra Nazionale e medici"

(ANSA) - "Quando sarà finita questa storia stavo pensando che dovremmo organizzare una partita fra le Nazionali maschile e femminile ed il personale sanitario che sta affrontando l'emergenza Coronavirus. Ne parlerò col presidente della Figc": il ct della nazionale di calcio, Roberto Mancini, in collegamento con la trasmissione "Che tempo che fa" lancia la sua idea per ringraziare tutto il personale sanitario in prima linea nella sfida al Covid 19. "E' un momento molto difficile - aggiunge - difficile, non stiamo bene per tutto quello che sta accadendo. Dobbiamo rispettare le regole e sperare che finisca in fretta. Quello che sta accadendo a Bergamo, Brescia e Milano è terribile. Bisogna avere rispetto per i medici - sottolinea - abbiamo i medici più bravi, dobbiamo ringraziarli sempre non solo oggi". "Se il calcio ha risposto in ritardo? Penso che siamo arrivati un po' tutti in ritardo, Non solo noi del calcio - sottolinea Mancini - Anche all'estero. È molto difficile, dobbiamo fare attenzione e rispettare le regole. Speriamo finisca in fretta perché è terribile". Alla domanda se il campionato può considerarsi finito Mancini dice: "Bisogna vedere. In questo momento non si allena nessuno, ma prima o poi bisognerà tornare alla normalità". (ANSA).