Le pagelle dell'Udinese - Musso sugli scudi, Okaka straripante

13.05.2019 01:00 di Andrea Pontone Twitter:    Vedi letture
Le pagelle dell'Udinese - Musso sugli scudi, Okaka straripante

Di seguito le pagelle relative alle prestazioni offerte dai giocatori dell'Udinese in occasione dell'ultima partita disputata contro il Frosinone, e pubblicate dal giornale online TuttoMercatoWeb.com.

Musso 7 - Decisivo su Ciano nel primo tempo, due parate determinanti nell'economia della partita. Nella ripresa si ripete su Pinamonti e Paganini. Un muro insormontabile, che cade a cinque minuti dalla fine sul colpo di testa di Dionisi.

De Maio 6 - Pochi grattacapi, anche se Beghetto è tra i più pericolosi dei suoi. Stryger lo protegge bene.

Troost-Ekong 6,5 - Non è al meglio, ma la sua presenza dà sicurezza a tutto il reparto. Esce sul 3-0 per preservarlo in vista delle ultime partite. (Dal 76' Nuytinck s.v.).

Samir 6,5 - Oltre al gol, una buona prestazione in fase difensiva. Tiene bene a bada gli attaccanti avversari, insuperabile nel gioco aereo.

Stryger 6 - Qualche sortita offensiva, va vicino al gol nella ripresa. Dietro è molto attento.

Mandragora 6 - Vince il duello con i centrocampisti ospiti, mette ordine in mezzo al campo con personalità.

Sandro 6 - Funziona il suo lavoro a protezione della difesa. Prende un giallo nella ripresa e Tudor, vedendolo in affanno, lo sostituisce. (Dal 62' Hallfredsson 6 - Un ex non troppo amato da queste parti e fischiato. Entra a risultato acquisito e non deve impegnarsi più di tanto).

De Paul 7 - Quando si accende sono dolori per la difesa del Frosinone. Un assist e tante giocate di qualità, cerca ma non trova la gioia personale.

D'Alessandro 6 - Bel duello con Paganini sulla fascia. L'esterno ospite controlla le sortite dell'avversario e in fase offensiva si rende pericoloso.

Lasagna 6,5 - Tanto movimento e lavoro per la squadra. Serve a Okaka l'assist per il 3-0 che chiude i conti. Gesto molto altruista, da applausi.

Okaka 7,5 - La prima doppietta in Serie A arriva a 30 anni suonati, in una sfida importantissima per le sorti dell'Udinese. Primo gol di forza, secondo da opportunista. Acquisto azzeccato a gennaio. (Dall'86' Pussetto s.v.).