L'Angolo del tifoso - Mauro Primi: "Giusto non esonerare Longo"

08.10.2018 13:30 di Stefano Martini Twitter:   articolo letto 1220 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
L'Angolo del tifoso - Mauro Primi: "Giusto non esonerare Longo"

Pausa per la Nazionale ed è tempo di esprimere le prime impressioni sul Frosinone dopo le prime otto giornate di campionato. La nostra redazione ha intervistato sull'argomento Mauro Primi, tifoso del Frosinone. Queste le sue parole:

Ciao Mauro, otto partite e un solo punto conquistato come hai visto il Frosinone?

"Siamo partiti male, piano piano ci stiamo svegliando e stiamo migliorando sotto tanti aspetti ma certamente non posso essere felice di questo Frosinone. Una squadra come la nostra dovrebbe scendere in campo sempre con la rabbia e la determinazione di chi deve assolutamente portare a casa il risultato e invece lo facciamo solamente a tratti. Dopo la sosta mi aspetto maggiore continuità in tal senso" 

A Torino cosa rimproveri alla squadra?

"Se lotti per la salvezza, hai fatto un punto in sette partite e clamorosamente da 2-0 raggiungi il 2-2 a mio modo di vedere non esiste subire nuovamente gol. A quel punto con le unghie e con i denti almeno un punto a casa va portato"

Chi ti ha sorpreso e chi deluso fino adesso dei nuovi arrivati?

"Deluso certamente Perica, ma anche sa Molinaro e Hallfredsson mi aspettavo di più. Sorpreso ancora nessuno perchè quasi tutti hanno alternato belle giocate a prestazioni opache. Spero che dopo la sosta la musica cambi"

Longo sembra sia stato confermato, condivide la scelta della società?

"Si, inutile cambiare allenatore quando il problema è l'atteggiamento con cui scendono in campo i calciatori. Basti pensare che tra Juve e Roma nel giro di due giorni bbiamo visto due squadre differenti. Il mister sta commettendo i suoi errori e non è esente da colpe ma non è il maggior responsabile di questa situazione dunque condivido la scelta di non cambiare"

Se anche tu vuoi essere intervistato scrivi a info@tuttofrosinone.com indicando nome, cognome e recapito telefonico