L'Angolo del Tifoso - Gianluca Perosi: "Ciofani da doppia cifra, non mi aspettavo la partenza di Terranova. Ecco un messaggio per i tifosi"

12.09.2018 14:30 di Luca Frasacco  articolo letto 949 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
L'Angolo del Tifoso - Gianluca Perosi: "Ciofani da doppia cifra, non mi aspettavo la partenza di Terranova. Ecco un messaggio per i tifosi"

Per la rubrica "L'Angolo del Tifoso", la redazione di TuttoFrosinone.com ha intervistato Gianluca Perosi, queste le sue parole:

Un giudizio sul mercato? 
Mi è sembrato un buon mercato rispetto agli anni passati, penso che nel giro di un mese i nuovi si integreranno bene, abbiamo buone prospettive per la salvezza. Non mi aspettavo così tanti giovani, ma penso sia un bene anche per rilanciare il Calcio Italiano, alcuni giovani, come Cassata, avranno un grande futuro; sicuramente daranno il loro contributo. 

Un commento sul reparto offensivo? 
Molto probabilmente quando rientrerà Ciofani inizieranno ad arrivare tanti gol, andrà in doppia cifra quest'anno e darà una grossa mano, speravo potesse arrivare subito un aiuto da parte di qualche attaccante nuovo, mi aspettavo qualcosa di più da parte di Perica, ma se qualche attaccante non farà il suo dovere ci sarà comunque il mercato di Gennaio per riparare; mi aspetto tanti gol anche da Campbell. In attacco  sognavo un grande colpo, un veterano della Serie A, come ha fatto in passato la Spal, purtroppo la strategia è stata differente. 

Un commento sugli altri reparti? 
Il reparto più completo è sicuramente la difesa. Non mi aspettavo la partenza di Terranova che nella finale contro il Palermo è stato tra i migliori in campo, forse la società non ha gradito alcuni suoi gesti e la sua eccessiva veemenza. Abbiamo dato una mano alla Cremonese, che potrebbe arrivare in Serie A anche grazie a lui. I nuovi centrocampisti si dovranno integrare, nel reparto vedo la leadership di Maiello, un giocatore di livello, infine anche i nostri portieri sono fortissimi, sono contento che Bardi sia rimasto. 

Come ha visto in campo il Frosinone nelle prime giornate? 
Col Bologna ho visto una buona squadra, peccato invece che con la Lazio non sia arrivato il contributo dell'attacco, spero che  riusciranno a segnare con la Samp, magari guadagnando il pareggio. 

È soddisfatto dalla gestione della società?  
È una grande società, può tranquillamente ambire alla permanenza nella massima serie. Il presidente desidererebbe il salto di qualità dal punto di vista dei risultati sportivi, è una persona ambiziosa che sta facendo di tutto per restare in Serie A, alcune sue dichiarazioni in passato sono state finalizzate a tenere sull'attenti tutti quanti.

Cosa si aspetta dalla giustizia sportiva? 
Spero non pagheremo ulteriormente gli errori commessi della scorsa stagione. 

Ha un messaggio da lanciare a qualcuno?
Voglio lanciare un messaggio ai tifosi: dobbiamo crescere a livello mentale; quella dei palloni è stata una leggerezza, dobbiamo onorare il campionato in campo e sugli spalti. 

Se anche tu vuoi essere intervistato scrivi a info@tuttofrosinone.com indicando nome, cognome e recapito telefonico.