INTERVISTA TF - Giorgio Bruni: "La Primavera frusinate può togliersi molte soddisfazioni"

 di Andrea Pontone Twitter:   articolo letto 321 volte
INTERVISTA TF - Giorgio Bruni: "La Primavera frusinate può togliersi molte soddisfazioni"

Giorgio Bruni, collega della Gazzetta Regionale, ha rilasciato un'intervista alla nostra testata in merito all'avvio stagionale della Primavera del Frosinone guidata da David D'Antoni.

Come ti è sembrata la squadra nelle ultime uscite?

“Vista anche la bella e convincente rimonta a Crotone, la Primavera del Frosinone è una squadra di sicura prospettiva. Lo testimonia la classifica che vede i giallazzurri al terzo posto del girone a ridosso del Palermo, secondo. Nella gara precedente contro la Salernitana, i canarini hanno offerto un’ottima prestazione e il risultato avrebbe potuto assumere proporzioni anche più rotonde rispetto all’1-0 finale”.

Dove può arrivare questo gruppo anche in ottica classifica?

“Seguendo il filone di pensiero di Mister D’Antoni, credo che bisogni affrontare il campionato di partita in partita. Sicuramente i playoff sono un obiettivo plausibile e raggiungibile per le forze di questa squadra”.

Quanto viene percepita dai giocatori l’impronta e il carisma di David D’Antoni?

“Questi aspetti sono evidenti anche nell’approccio e nella tenacia che i giovani della Primavera mostrano in campo ogni settimana. La remuntada dell’ultima giornata in Calabria contro il Crotone è l’esempio lampante di un gruppo solido, affiatato, che gioca a viso aperto con tutti fino all’ultimo minuto. Non a caso, la rete del 2-3 a Crotone è arrivata allo scadere con Persichini”.

Quali sono i punti di forza di questa Primavera?

“C’è da dire che sono tanti. I presupposti per togliersi delle soddisfazioni ci sono davvero tutti. Non resta che lasciare la parola alle prossime partite e sicuramente tra febbraio e marzo, quando la classifica assumerà contorni più definitivi, ogni squadra saprà con certezza a cosa potrà ambire”.