Il Frosinone cala il tris in amichevole: 3-0 alla Paganese, a segno il nuovo acquisto Valzania

13.01.2019 16:55 di Andrea Pontone Twitter:   articolo letto 5548 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Il Frosinone cala il tris in amichevole: 3-0 alla Paganese, a segno il nuovo acquisto Valzania

Una vittoria per dare il via al 2019, sperando che sia di buon auspicio per un anno che tanto - che finisca bene o che finisca male - avrà da raccontare: il Frosinone sconfigge per 3-0 la Paganese in amichevole e sorride per la prima volta in stagione al 'Benito Stirpe'. Subito in gol il nuovo acquisto Luca Valzania, autore di una prova lodevole compiuta tra esternazione di puro talento e esemplarità d'abnegazione: sua la rete che interrompe la fase di stallo al 61'. A segno tra le fila dei ciociari anche il costaricano Joel Campbell.

Il pubblico non è certamente quello delle grandi occasioni, ma tanta è la curiosità per la prima uscita della squadra di Marco Baroni nel nuovo anno solare. Un friendly match che arriva nel bel mezzo del calciomercato invernale: forse l'unica possibilità che il Frosinone ha per tentare ancora d'aggrapparsi al treno salvezza. Nonostante le voci che lo vedono lontano dal Campanile, capitan Ciofani staziona al centro dell'attacco. Non convocato, addirittura, l'attaccante Pinamonti. Il club canarino ritrova Alessandro Gori, giovane centrocampista offensivo ceduto la scorsa estate in prestito alla stessa Paganese. Nel consueto 3-5-2 trova spazio dal 1' il terzino Molinaro, escluso nelle ultime apparizioni del Leone in campionato.

AVVIO DI GARA - I primi squilli offensivi sul fronte giallazzurro si registrano già nei primissimi minuti, con l'esterno di centrocampo Francesco Zampano protagonista: l'ex Pescara si rende autore prima di un colpo di testa che termina sul fondo (al 5'), per poi concludere in maniera spropositata con il mancino due minuti dopo. Palla in Curva Nord, rimessa dal fondo, sfera persa e subito un'altra azione pericolosa per i frusinati: Valzania progredisce bene palla al piede e serve in profondità per Daniel Ciofani, la cui conclusione viene deviata in corner. Lo stesso capitano dei padroni di casa (oggetto di voci di mercato e forse giunto alla sua ultima partita in maglia canarina) all'11' tenta un pallonetto a tu per tu con il portiere Galli ma non trova la porta: arrivano i primi applausi dagli spalti, ma il parziale non si sblocca.

RITMI BLANDI - Dopo un avvio scintillante, in cui la formazione locale era intenta a indirizzare fin da subito il risultato dalla sua parte, i ritmi di gioco calano vistosamente: le gambe pesanti (al ritorno dalle vacanze invernali) si fanno sentire, al punto da regalare uno spettacolo noioso ed a tratti privo di spunti. Il Frosinone tenta sempre la giocata in profondità, ma spesso questa si rivela smisurata. Tra le fila degli ospiti si propone in avanti Parigi, il cui mancino termina a lato: lo stesso attaccante dei campani pochi minuti dopo è costretto ad uscire per uno scontro con il portiere giallazzurro Sportiello.

TENTATIVI CIOCIARI - L'ultima metà del primo tempo si rivela avara di spunti offensivi, eccezion fatta per un tentativo in spaccata di capitan Ciofani: gol non trovato, ma coordinazione splendida. Pochi istanti prima del recupero, Joel Campbell spedisce alto il pallone a pochi metri dalla porta: si sente qualche mugugno, ma nulla di più. Il clima - nonostante l'intento di entrambe le compagini sia quello di recuperare al più possibile il ritmo gara - è il più classico di quelli che accompagnano un'amichevole: all'intervallo, infatti, parte la girandola delle sostituzioni.

INIZIO RIPRESA - Ad inizio secondo tempo comincia a salire in cattedra il neo acquisto dei frusinati Luca Valzania, prelevato dal club ciociaro in prestito dall'Atalanta: l'azzurrino classe '96 impensierisce l'estremo difensore avversario Santopadre all'ottavo minuto, quando calcia in porta scartando il cioccolatino a lui offerto da Sammarco. La sfera, dopo aver assunto una traiettoria barocca, scheggia la traversa. Trova il tempo per rifarsi il canterano degli orobici: al 16' della seconda frazione di gioco è lui a gonfiare la rete del 'Benito Stirpe' per la prima volta, mettendo a sedere la difesa avversaria con una grande finta e infliggendo il portiere della Paganese con una conclusione mirata.

RADDOPPIO CIOCIARO - Dopo essersi sbloccato, il parziale inizia a rivelarsi più roboante: il Frosinone potrebbe calare il bis al 22' della ripresa, quando Mirko Gori calcia alle stelle a pochi passi dalla porta, e deve ringraziare la bandierina del guardalinee se gli ospiti non pareggiano (annullata la rete di Cesaretti). Al 27' della seconda frazione, ecco il raddoppio firmato Joel Campbell: il costaricano non sbaglia a due passi dalla porta, raccogliendo la respinta di Santopadre su un tiro velenoso di Beghetto. È 2-0, e per il 26 enne di San José può bastare: al suo posto, prima ancora che il gioco riprenda dopo il gol messo a segno, entra Camillo Ciano. Il talento di Marcianise, appena addentratosi in campo, sbaglia un gol clamoroso ad un metro dalla porta: palla alta e tanto rammarico. Ma è pur sempre un'amichevole.

IL TRIS È SERVITO - La girandola di cambi non termina più: sul conto dei padroni di casa restano in panchina soltanto il canterano Ghazoini (capitano della Primavera) ed il terzo portiere Capogna, anch'esso pescato dal settore giovanile. Nel finale, ad inizio recupero, Ciano approfitta dei ritmi blandi per rifarsi sul piano realizzativo: sua la marcatura che archivia la pratica Paganese e che firma il definitivo 3-0. Tre gol che non valgono tre punti, ma che sicuramente lasciano buoni auspici per il prosieguo di stagione.

IL TABELLINO:

FROSINONE 3-0 PAGANESE
Marcatori:
16' s.t. Valzania, 27' s.t. Campbell, 45' s.t. Ciano.

FROSINONE (3-5-2): Sportiello (dal 1' s.t. Iacobucci); Brighenti, Goldaniga (dal 1' s.t. Capuano), Krajnc (dal 31' s.t. Verde); Zampano (dal 1' s.t. Ghiglione), Sammarco (dal 18' s.t. Chibsah), M. Gori (dal 34' s.t. Cassata), Valzania (dal 34' s.t. Besea), Molinaro (dal 17' s.t. Beghetto); Campbell (dal 27' s.t. Ciano), Ciofani (C) (dal 34' s.t. Matarese).
A disposizione: Capogna, Ghazoini.
Allenatore: Marco Baroni.

PAGANESE (4-3-1-2): Galli (dal 1' s.t. Santopadre); Tazza, Diop (dal 15' s.t. Acampora), Piana, Della Corte; Carotenuto (dal 15' s.t. Gaeta), Nacci (dal 1' s.t. Sapone), Fornito (dal 15' s.t. A. Gori); Della Morte (dal 1' s,t, Alberti); Parigi (dal 25' p.t. Scarpa), Cesaretti (C).
A disposizione: Santopadre, Cappiello, Schiavino.
Allenatore: Fabio De Sanzo.

Arbitro: Valerio Maranesi di Ciampino.
Assistenti: Mattia Bartolomucci di Ciampino - Fabio Mattia Festa di Avellino.

Stadio Comunale 'Città di Frosinone - Cav. Benito Stirpe' di Frosinone.
Domenica 13 gennaio 2019 - Fischio d'inizio: ore 15:00.