Il 'Benito Stirpe' resta un tabù: Frosinone, per salvarti servono i punti in casa

11.03.2019 12:30 di Andrea Pontone Twitter:    Vedi letture
Fonte: TMW
Il 'Benito Stirpe' resta un tabù: Frosinone, per salvarti servono i punti in casa

Zero vittorie in casa in tredici partite, il peggior rendimento di tutta la Serie A. Il Frosinone ha accarezzato per 45' il sogno di conquistare per la prima volta in stagione i tre punti allo 'Stirpe', ma esce ancora una volta sconfitto. Il 2-1 subito per mano del Torino brucia, perché la prestazione ancora una volta c'è stata, anche se nella ripresa Ciano e soci hanno perso brillantezza sul piano fisico. È l'ottava battuta d'arresto interna per i ciociari che, se giocassero sempre in trasferta, sarebbero al tredicesimo posto in classifica, davanti anche a Genoa e Cagliari.

La situazione è preoccupante ma non è ancora definitivamente precipitata, soprattutto qualora l'Empoli non dovesse cogliere un risultato positivo nel posticipo di stasera all'Olimpico. Ma la squadra di Baroni ha bisogno di ritrovare il feeling con lo stadio amico se vorrà centrare la salvezza, distante al momento cinque lunghezze. Una montagna tutt'altro che insuperabile da scalare, anche se in mezzo c'è il Bologna rivitalizzato dalla cura Mihajlovic. Una bagarre che terrà col fiato sospeso fino alla fine.