Frosinone-Palermo, la Corte Sportiva d'Appello pubblica le motivazioni finali della sua decisione. Caso finito

16.05.2019 09:00 di Stefano Martini Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Frosinone-Palermo, la Corte Sportiva d'Appello pubblica le motivazioni finali della sua decisione. Caso finito

Forse è arrivata davvero la parola fine sulla questione Frosinone-Palermo. La Corte Sportiva d'Appello a sezioni unite, in risposta alle sollecitazioni del Collegio di Garanzia del Coni, ieri ha pubblicato le proprie motivazioni sulle decisioni prese l'estate scorsa stabilendo che il comportamento antisportivo dei tesserati giallazzurri è stato congruamente punito con la multa di € 25.000 e le due gare disputate in campo neutro. Il gesto dei palloni in campo non è stato dunque giudicato tanto grave da annullare il risultato del campo, considerando anche che i palloni gettati sul terreno di gioco non hanno influito nello svolgimento della gara. L'interminabile finale playoff della scorsa stagione sembra così essersi definitivamente conclusa salvo un'ulteriore ricorso dei rosanero, i quali di questi tempi hanno però altri problemi a cui pensare...