FOCUS - Volpe conquista minutaggio prezioso

 di Luca Frasacco  articolo letto 603 volte
© foto di Federico Gaetano
FOCUS - Volpe conquista minutaggio prezioso

A causa dell'assenza di Daniel Ciofani e Nicola Citro nelle due recenti sfide contro Cremonese e Novara, Michele Volpe si è improvvisamente trovato nelle posizioni più avanzate delle gerarchie offensive, collezionando, per la prima volta in Serie B, un discreto minutaggio. Al centro di numerose interviste rilasciate nel pre e nel post gara da Moreno Longo, Volpe è stato costantemente stimolato dal tecnico, che ha individuato nell'atteggiamento e nell'approccio del ragazzo un punto su cui dover maggiormente lavorare: "sa cosa gli manca per fare di meglio, ha grandi potenzialità" oppure "dovrà prendere confidenza con la categoria". E la strada per conoscere meglio il campionato è senz'altro iniziata col piede giusto. Dopo le sole due presenze da subentrato nella gestione Pasquale Marino, per un totale inferiore ai 10 minuti, Volpe (o meglio "Fox" come lo chiamano e si fa chiamare) ha già superato l'esperienza cumulata nello scorso campionato: se contro la Cremonese sono stati 5 i minuti sul manto dello Stirpe, conto il Novara è sceso in campo dal 27' del secondo tempo, collezionando lo spezzone di partita più lungo finora. Poche purtroppo le palle giocate in due partite dove neppure i suoi compagni sono riusciti a dominare, che costringono a rinviare una valutazione tecnica sulle prestazioni. Con l'imminente ritorno di Daniel Ciofani e il prossimo di Citro la vetrina non si chiuderà di certo; ci saranno altre occasioni (magari più opportune) per rivedere in scena Volpe, a lui il compito di guadagnarsele in allenamento per velocizzare l'ambientamento. D'altronde il passaggio dal calcio giovanile al professionismo ha riguardato, seppure in altre vesti e in tempi non remoti, anche Moreno Longo: quale miglior figura allora per essere guidato in un campionato che è pronto ad accoglierlo?