Esordienti in paradiso. Quando il cambio di categoria è un vantaggio

16.09.2019 15:30 di Tuttofrosinone Redazione Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Esordienti in paradiso. Quando il cambio di categoria è un vantaggio

Come spesso accade in Serie B le formazioni reduci dalla salto di categoria hanno un vantaggio, almeno iniziale, sulle rivali. Merito di una conoscenza più approfondita fra staff, società e collettivo, nonostante le novità siano arrivate dal mercato come di consueto. La stagione che ha preso il via appena un mese fa ne è la conferma.

In vetta al campionato cadetto troviamo, infatti, la Virtus Entella, formazione di Roberto Boscaglia in grado finora di centrare tre vittorie (contro Livorno, Cremonese e Frosinone) in altrettante partite. Tutte con un lineare 1-0. Tutte contro avversari sulla carta più forti.

Un percorso, quello dei Diavoli Neri, molto simile a quello del Pisa, oggi in seconda piazza. Col Benevento alla prima è arrivato un pareggio, ma successivamente contro Juve Stabia e, soprattutto, Cremonese gli uomini di Luca D'Angelo hanno superato le aspettative portando a casa due vittorie preziose.

Infine, nel gruppo delle formazioni a quota sei punti ecco il Pordenone. I Ramarri, alla prima stagione in cadetteria, hanno superato il Frosinone all'esordio assoluto così come lo Spezia solo tre giorni fa facendo passare nel dimenticatoio il 4-2 subito dal Pescara.

Tre esempi, tre indizi, che valgono una prova. Anche se per Trapani e Juve Stabia il ritorno in cadetteria non è stato altrettanto positivo.