ESCLUSIVA TF - Marco Cari: "Frosinone, 51% di andare in A"

13.06.2018 10:45 di Andrea Pontone Twitter:   articolo letto 653 volte
© foto di Luigi Putignano/TuttoLegaPro.com
ESCLUSIVA TF - Marco Cari: "Frosinone, 51% di andare in A"

287 presenze in maglia giallazzurra per lo storico ex portiere canarino Marco Cari, che ha parlato ai microfoni di TuttoFrosinone.com riguardo la sfida di stasera della squadra di Longo contro il Palermo: "Per il Frosinone avere due risultati su tre a disposizione è un piccolissimo vantaggio, senza dubbio la gara d'andata avrà un'importanza cruciale. Andrebbe giocata per la vittoria: un eventuale pareggio al 'Barbera' creerebbe un'atmosfera simile a quella contro il Cittadella, la gara diventerebbe tesissima e la squadra potrebbe avere paura".

Ha parlato della sfida di stasera: come ci arriva il Frosinone?
"Questo conta poco, sono rimaste due partite e penso che bisogni giocarsi il tutto per tutto al di là del resto. La differenza la farà l'episodio, bisognerà mantenere i nervi saldi. Non darei molto peso ad ulteriori aspetti, vedi infortuni o altro".

Percentuali?
"51% Frosinone, 49% Palermo".

I canarini ritroveranno Stellone.
"Non metto in dubbio la sua professionalità. Il Frosinone è quello che gli ha permesso di allenare a certi livelli e sicuramente lui non lo dimenticherà mai. Il destino ha voluto che alla fine i due si rincontrassero da rivali, ma è giusto che ciascuno faccia il suo".

Per i giallazzurri ci sono alcuni fantasmi da scacciare?
"Un pochettino si sono rivisti col Cittadella, diciamo che questo penultimo minuto contro il Foggia qualche segno l'ha lasciato. Poi mettici la sfortuna dei molti infortuni... speriamo che da qui a sabato qualcuno recuperi. Arrivati a questo punto, però, è inutile tornare indietro: bisogna giocarsela a viso aperto".