Conferenza stampa Migliaccio: "Vogliamo chiudere bene il campionato. Daremo spazio a chi ha giocato poco"

 di Tuttofrosinone Redazione Twitter:   articolo letto 2140 volte
Fonte: magicapro.it
Conferenza stampa Migliaccio: "Vogliamo chiudere bene il campionato. Daremo spazio a chi ha giocato poco"

Terminata la seduta di rifinitura, l’allenatore in seconda Dario Migliaccio è salito in sala stampa per parlare con i giornalisti. Ecco le parole del tecnico della Pro Vercelli alla vigilia del match contro il Frosinone.

Domani ultimo impegno da onorare contro un avversario forte? 

"Sicuramente andiamo lì con la serenità di aver raggiunto il nostro obiettivo: ci sarà il piacere di giocare la partita in un ambiente bellissimo, senza l’ansia di dover lottare per qualcosa. I ragazzi potranno godersi la partita con la giusta serenità e concentrazione. Il senso di appagamento è inevitabile per il gruppo, ma c’è la voglia di chiudere nel migliore dei modi un girone di ritorno fatto in maniera brillante. Le motivazioni non ci mancheranno. Il Presidente ha chiesto i 50 punti, sarebbe un’altra chicca da aggiungere al nostro campionato".

Formazione? 

"Chi non è al 100% non verrà rischiato: daremo spazio a chi finora ha avuto poche opportunità. Hanno sempre lavorato molto bene, si meritano questo palcoscenico".

"Verdetti? Il campionato è particolare: molto lungo e combattuto. Il Trapani alcuni mesi fa sembrava spacciato, ora ha ancora la possibilità di giocarsi i playout. A fare la differenza è la continuità di rendimento, guardate per esempio la Spal. Chi ha una base, con un rendimento costante, riesce a raggiungere gli obiettivi prefissati."

Momenti di questa stagione? 

"La chiave penso sia la punizione di Emmanuello a Cesena: prima vittoria in trasferta in un momento particolare, lì è scoccata la scintilla che ci ha fatto capire di potercela giocare contro chiunque su ogni campo".