Cagliari-Frosinone 1-0: Sconfitta che sa sempre più di retrocessione. Per il Cagliari tre punti che sanno di salvezza. Tabellino e cronaca

20.04.2019 16:58 di Tuttofrosinone Redazione Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Cagliari-Frosinone 1-0: Sconfitta che sa sempre più di retrocessione. Per il Cagliari tre punti che sanno di salvezza. Tabellino e cronaca

Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Srna, Ceppitelli, Klavan (dal 16'st Romagna), Lykogiannis; Faragò, Cigarini, Ionita; Birsa (dal 28'st Padoin); Joao Pedro (dal 39'st Deiola), Pavoletti. A disposizione: Aresti, Rafael, Leverbe,  Bradaric, Oliva, Cerri, Despodov, Thereau.
Allenatore: Rolando Maran.

Frosinone (3-5-2): Sportiello; Goldaniga, Ariaudo, Capuano; Zampano(dal 17'st Pinamonti), Paganini, Maiello, Valzania (dal 35'st Trotta), Beghetto; Ciano, Ciofani (dal 30'st Dionisi). A disposizione: Bardi, Krajnc, Molinaro, Simic, Gori, Brighenti, Ghiglione, Sammarco.
Allenatore: Marco Baroni.

Arbitro: Abisso di Palermo      Assistenti: Passeri - Pagnotta

IV uomo: Serra    Var: Piccinini     Avar: Paganessi

Marcatori: 26'pt Joao Pedro (rig.)

Ammoniti: 12'st-34'st Faragò, 36'st Joao Pedro, 47'st Ciano

Espulsi: 34'st Faragò

Note: espulso Faragò per doppia ammonizione. Rec 0'pt/5'st

Cagliari - Alla Sardegna Arena si sono affrontati per la 32a giornata del campionato di serie A Cagliari e Frosinone. Entrambe le formazioni a caccia di punti, il Frosinone per credere ancora nel miracolo mentre il Cagliari per chiudere il discorso salvezza. Match che nella prima parte di gara non ha avuto grandi emozioni. Padroni di casa partiti forte ma la prima vera occasione è per i giallazzurri con Paganini che al 7' calcia alto. Il Cagliari continua a tenere il pallino del match nonostante non crei grandi pericoli. Al 24' lancio lungo dalle retrovie, Ciofani va via a Klavan e calcia forte: palla alta di poco. Sul capovolgimento di fronte Zampano atterra Ionita in area e per Abisso è calcio di rigore. Dagli undici metri Joao Pedro spiazza Sportiello e sblocca la gara. Il Frosinone prova subito a reagire e chiude il primo tempo in attacco non trovando però la via del gol. Nella ripresa giallazzurri che provano a partire subito forte tenendo in mano il pallino del gioco ma in realtà di occasioni non se ne vedono. Al 26' Ciano tira dal limite dell'area: il suo sinistro però finisce tra le braccia di Cragno. Passano 60 secondi ed è il Cagliari a rendersi pericoloso con un colpo di testa di Pavoletti sul quale Sportiello si fa trovare attento. Nonostante la girandola di cambi non cambia molto l'inerzia della gara, nemmeno dopo che al minuto 34' il Cagliari resta in 10 per l'espulsione di Faragò (doppio giallo). Il Frosinone nonostante le quattro punte in campo nel finale non riesce a trovare il pareggio e perde cosi 1-0 alla Sardegna Arena. Per i padroni di casa tre punti che sanno di salvezza virtualmente raggiunta mentre i canarini sono sempre più condannati alla retrocessione