Intervista a Baldassare Daidone (serieb24.com): "Sarà una gara tra due formazioni agguerrite"

14.12.2016 13:30 di Tuttofrosinone Redazione Twitter:   articolo letto 1469 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Intervista a Baldassare Daidone (serieb24.com): "Sarà una gara tra due formazioni agguerrite"

Archiviata la sconfitta casalinga contro la Salernitana per il Frosinone è tempo di pensare alla trasferta di Trapani. Per parlare dell'anticipo del 19° turno del campionato di serie B la redazione di TuttoFrosinone.com ha contattato il collega di SerieB24.com Daidone Baldassare. Queste le sue dichiarazioni:

Trapani Frosinone che partita ti aspetti di vedere?

"Mi aspetto una bella sfida tra due squadra agguerrite, da una parte il Trapani vuole ritornare alla vittoria che manca da oltre un mese e dimenticare in fretta il pareggio di Chiavari, dall'altra parte il Frosinone vuole dimenticare la sconfitta pesante in casa contro la Salernitana e non perdere il treno play-off che adesso si fa sempre più interessante".

E' arrivato Calori al posto di Cosmi, quali sono le novità pertate dal nuovo tecnico?

"Calori ha portato grosse novità, intanto ha cambiato il modulo come è successo a Chiavari, ovvero darà più spazio alle giocate di Coronado e alla velocità di Citro che sembra rinato dopo le ultime giornate. Un'altra novità di Calori è quella di dimenticare il passato non cancellare tutto quello che di buono ha fatto Cosmi nell'anno passato e infatti si concentra molto sul fattore psicologico dei giocatori che devono trovare la cattiveria in campo e lasciare i problemi personali e non, fuori dal campo. La salvezza per l'allenatore è difficile per la classifica, ma non impossibile perché a Trapani non c'è di niente di impossibile". 

Ultimo posto in classifica, con il Frosinone sarà un'ultima spiaggia per il Trapani?

"Più si che no. Perché è vero che se la squadra non trova  i 3 punti con il Frosinone comincia a essere dura recuperare, visto che per il momento la salvezza si trova soltanto a 8 punti, però il campionato di serie B ci insegna tante cose, perché è un campionato molto aperto e si è visto quello che è successo nella giornata scorsa con l'unica vittoria della Spal nelle prime posizioni. E' chiaro che il Trapani non può sbagliare venerdì".

Serie B sempre molto equilibrata in testa, chi si laurerà campione d'inverno?

"Molto difficile, perché abbiamo visto come il Verona senza Pazzini non produce tanto e stessa cosa il Frosinone senza Ciofani e stessa cosa il Cittadella. Io dico Verona, ma in queste ultime tre giornate può succedere di tutto, attenzione anche al Benevento".