CALCIOMERCATO FROSINONE - Per Mokulu alla fine è un "diritto" e non un "obbligo" di riscatto: la società vuole essere certa del giocatore...

 di Tuttofrosinone Redazione Twitter:   articolo letto 1872 volte
© foto di Federico Gaetano
CALCIOMERCATO FROSINONE - Per Mokulu alla fine è un "diritto" e non un "obbligo" di riscatto: la società vuole essere certa del giocatore...

Ieri l'attaccante Mokulu si è allenato con il Frosinone essendo arrivata anche l'ufficialità del suo trasferimento in giallazzurro. L'attaccante è a disposizione del tecnico Marino a Frosinone e nel pomeriggio, dopo il raduno delle 12:00 ha effettuato anche il primo allenamento con la sua nuova squadra. Questo il comunicato uffiicale del club di ieri pomeriggio: "Il Frosinone Calcio comunica di aver acquisito le prestazioni sportive del calciatore Benjamin Mokulu. L’attaccante belga classe ’89 arriva dall’Avellino con la formula del prestito con diritto di riscatto in favore della società giallazzurra." Dunque non prestito con obbligo di riscatto come si pensava ma bensì con diritto di riscatto: in poche parole il Frosinone vuole "testare" il giocatore in questi mesi per poi essere libero di decidere o meno se versare i circa 400.000 € nelle casse della società avellinese per prenderlo a titolo definitivo. D'altronde il biglietto da visita di Mokulu non è incredibilmente positivo: con la maglia dell’Avellino Mokulu ha giocato 12 partite in campionato e 1 in Coppa Italia, con un bilancio assai magro, ovvero 0 gol complessivi.